Comunicato Stampa

Comunicato Stampa con preghiera di comunicazione.

A Fonni è entrata nella fase operativa la raccolta di fondi per il restauro della chiesa di San Giovanni e recuperare l’ex Poa e la Casa del Clero con la costruzione di uno spazio polivalente nell’ampio spazio adiacente alla Chiesa di San Giovanni, nel rione Canio.

L’operazione lanciata dal Comitato San Giovanni 2019, si basa sul sito https://www.sangiovannibattistafonni.com/ creato per iniziare a raccogliere i fondi necessari per i lavori e che contiene uno stralcio del progetto di restauro della chiesa e altre informazioni riguardanti la festa di San Giovanni.

Le donazioni possono avvenire direttamente dal sito (seguendo le istruzioni) con carta di credito o prepagata oppure mediante bonifico all’apposito iban. Le donazioni effettuate potranno sfruttare i benefici fiscali, grazie alla ricevuta, inviata via mail, per ciascuna donazione. «Vi chiedo di pubblicizzare al l’iniziativa benefica», scrive “Su Cassieri” 2019 «Il sito sarà migliorato e completato in questi giorni anche grazie ai suggerimenti pervenuti».

Nei giorni scorsi sono iniziati i lavori per il restauro della chiesa chiusa al culto da oltre un anno finanziati con oltre mezzo milione di euro dalla Conferenza Episcopale Italiana, 120 mila euro dalla Regione e 50 mila euro dal Comune di Fonni. Il progetto dell’architetto Angelo Ziranu punta a risolvere le principali emergenze all’interno di un piano complessivo da finanziare anche con la raccolta di fondi destinata anche a coinvolgere gli emigrati.

Per ulteriori informazioni si prega di mandare una mail a

sociudesantugiuvanni@tiscali.it